Impianti elettrici civili ed industriali, per il terziario ed il commercio
Ogni impianto viene realizzato in stretta osservanza delle Norme CEI e della legislazione vigente; l'impianto viene messo in funzione solo dopo l'esecuzione delle verifiche rese obbligatorie dalla Legge 46/90


Impianti elettrici in ambienti speciali
Sono gli impianti a cui prestare più attenzione perchè, spesso, sono fonte di pericoli.
- Autorimesse
- Gruppi elettrogeni
- Ambulatori medici
- Locali di pubblico spettacolo
Molti di questi impianti sono soggetti all'obbligo di progetto; in questo caso, il nostro ufficio tecnico si può occupare di tutta la documentazione necessaria.


Impianti di cantiere, impianti all'aperto, illuminazione esterna
I cantieri edili sono per loro natura ambienti a maggior rischio elettrico, caratteristiche simili le troviamo negli impianti all'aperto, si pensi alle manifestazioni, ai mercati, ai campeggi, alle piscine e molti altri.


Monitoraggio periodico
Con periodicità si devono verificare: l’efficienza dell’impianto di terra, degli interruttori differenziali e dei dispositivi di protezione.

La sicurezza degli impianti, con la legge del 5 Marzo 1990, n°46 è stata regolamentata con norme che impongono la realizzazione Ad Hoc dei lavori di impianti elettrici e dispone che quest'ultimi siano verificati da personale competente attraverso la gestione e la manutenzione, applicando delle sanzioni ove ciò non fosse fatto.
Il nostro ufficio tecnico potrà presentarvi le offerte adeguate alle vostre specifiche esigenze.